Il Presepio di Fratello Francesco

Il Presepio di Fratello Francesco


SI
ASPETTAVA
SOLO
LA NEVE


Per solo quel lungo istante
Sul palco pieno di persone
Si aspettava solo la neve.
Nell'immaginario di tutti i presenti
Lo sguardo e la fantasia
Erano rivolti verso il cielo
Ad attendere che i fiocchi bianchi
Arrivassero volteggiando
E si posassero su quella famiglia
Sul bambino nelle sue fasce.
Ad ampliare quella perfezione
Dei piccoli ora grandi
Le fiaccole che creavano le ombre tremolanti.
Il comporsi del paesaggio a rilento studiato
Comandati dalla voce che li radunava
A presenziare al prodigio.
Solo la bianca neve avrebbe compito l'opera
Prima che tutto nel silenzio si dissolvesse
Con la cura delle cose semplici
Che riordinano la mente con le idee.
Ti saresti accorto solo poco dopo
Che era solo una rappresentazione
Della credenza di chiunque abbia un sentimento
Una speranza che da lì tutto parte e tutto arriva.
Un nucleo di persone che con capacità e forza
Inscenano la vita come sarebbe bello fosse.
Cara neve non sai cosa ti sei persa...
Un'emozione fuori stagione
Che ancora non sapevi si potesse provare.

Marco B.


Copyright 2009 - Associazione di Promozione Sociale "Zona Franca" - sede legale: via mons. Torreggiani, 20 - Sabbione (RE)