non solo Bad Brothers

Live for Abruzzo 16/05/2009

Seguite lo sviluppo, gli aggiornamenti, i commenti, la destinazione fondi... sulla pagina di Facebook!

 

ENTRATE e PROVENTI
Contributi per la cena:
€ 5.649,00
Offerta libera:
€ 450,00
Corrispettivi per magliette Zona Franca:
€ 190,00
Totale proventi:
€ 6.289,00
 
COSTI DI GESTIONE
Acquisti generi alimentari:
€ 1.409,00
Bolli, permessi e compensi SIAE:
€ 140,00
Totale costi di gestione:
€ 1.549,00
Avanzo utile di gestione
€ 4.740,00

L'utile di gestione verrà inviato a Don Luigi Maria Epicoco (Assistente diocesano degli studenti universitari de L'Aquila) che lo utilizzerà per acquistare il materiale e sostenere le spese che gli studenti universitari devono affrontare.
È ancora possibile fare donazioni sul seguente conto corrente:
IBAN: IT 37 B01030 03601 000002482578
Causale: PRO STUDENTI TERREMOTO
Intestato a: Parrocchia Universitaria San Giuseppe Artigiano
Banca Monte dei Paschi di Siena

VOGLIAMO RINGRAZIARE TUTTI COLORO CHE HANNO
CONTRIBUITO ALLA RIUSCITA DELL’INIZIATIVA

Bad Brothers Band

 

Grazie da Pino Barone


Zona Franca, GRAZIE!!!

Zona Franca...... Zona Magnifica, Zona di Solidarietà.

Non riuscirò mai a ringraziarvi abbastanza per ciò che avete fatto.

Quando scrivo "Zona Franca" intendo tutti coloro che hanno partecipato, a Reggio Emilia, al Live Aid per l'Abruzzo: mi riferisco a chi ha progettato l'evento, a chi ha suonato e cantato, a chi ha messo a disposizione gli spazi e le attrezzature, a chi ha cucinato, a chi ha servito cibi e bevande e chi ha pulito i tavoli, ai fotografi, insomma a chiunque abbia contribuito in qualche modo alla riuscita di una serata che dire straordinaria è davvero poco; vorrei abbracciare ogni singola persona di Zona Franca; vorrei ringraziare ogni singola persona venuta alla festa ed anche la comunità parrocchiale, le autorità e tutti coloro che hanno creduto ad un progetto che solo tre settimane prima sembrava folle.

Eravamo a Sabbione, un piccolo paese di provincia ed eravamo in tanti; tutti uniti per aiutare gli studenti de L'Aquila.

L'emozione che avevo sul palco mi ha messo in difficoltà e non ho espresso tutto quello che avrei voluto.

Siete artisti, per cui prendo un passo della canzone scritta da Jovanotti per l'Abruzzo: "ogni vita che salvi, ogni pietra che poggi…. Fa pensare al domani, ma puoi farlo solo oggi..." Ecco cosa avete fatto, avete poggiato dei sassi, avete trasformato la speranza in realtà e lo avete fatto oggi.

Cito una delle cose dette da don Gino durante l'ormai famosa intervista telefonica durante il Live Aid: "... ci sono, oltre alle case terremotate, dei cuori terremotati..."; una frase che ha un senso profondo e che, in parole semplicissime che solo uomini straordinari sono capaci di esprimere, contiene ciò che provano coloro che stanno vivendo questo dramma.

Alcuni di questi cuori, ora, saranno riparati almeno in parte; su questi cuori si ricostruirà un futuro fatto di normalità, di quotidiano, di studi, di affetti, di senso della vita più profondo, di riconoscenza, di amicizie più forti e di una consapevolezza chiara, sentita e dimostrata: a distanza di oltre 500 km, ci sono state, ci sono e ci saranno persone straordinarie che hanno fortemente voluto, partecipato e reso vivo un aiuto; la loro mano tesa ha stretto forte quella degli studenti.

Sposterete dei massi pesanti, togliendoli dai cuori dei nostri ragazzi.

Avete aperto una via, un cunicolo che diventerà strada, che ora potranno percorrere gli studenti che venivano da ogni parte d'Italia a studiare a L'Aquila.

Studenti che anche se hanno perso le loro cose, sanno di avere migliaia di persone al loro fianco che concretamente li aiuteranno a ripartire, riprendere a studiare, portare avanti il loro progetto iniziale che un sisma avrebbe voluto rendere impossibile; ma il sisma non aveva fatto i conti con la solidarietà, con il nostro essere uniti in condizioni difficili; questo sisma che noi stiamo sconfiggendo ogni giorno, ogni minuto!!!

E voi di Zona Franca, avete dato una bella spallata al sisma; lo avete allontanato; lo avete sopraffatto dando un'emozione forte a chi lo ha subito; avete detto a questi ragazzi: "… Siamo con voi; affianco a voi; davvero!!! Non vi stiamo solo pensando, vi diamo la nostra mano; la tendiamo verso di voi; perché siamo più vicini di quanto possiate immaginare"

Zona Franca, GRAZIE!!!

Pino Barone

Per notizie ed aggiornamenti, visitate il Gruppo su Facebook.
Un momento del meraviglioso Live Aid a Sabbione (RE) organizzato da Zona Franca in favore degli studenti universitari de L'Aquila.

 

Pino e Morena

 

Locandina 16 maggio 2009

Si sono esibiti

 

Matteo Cocconcelli

Four poor devils

Fonzies hungries

1st Moving

Bad Brothers band

Red Voice acustic trio

Dimensione Zero

Francesco Ottani

Valerio Carboni

Ribella (Antonella Lo Coco)

Roden soul band


 

Ancora un grande GRAZIE a tutti
da Morena


Copyright 2009 - Associazione di Promozione Sociale "Zona Franca" - sede legale: via mons. Torreggiani, 20 - Sabbione (RE)